• nutrizionista

Massaggi

massaggi drenanti

Presso le sedi di via Anagnina e via Iacopo Nardi è possibile effettuare diversi tipi di massaggio per ottenere risultati ottimali prima, durante o dopo il percorso di benessere intrapreso.

Nello specifico, la dott.ssa Provenzano e i suoi collaboratori effettuano massaggi linfodrenanti e massaggi fisiocircolatori.

Massaggi in Estetica e in Medicina

massaggi dietetici

Il linfodrenaggio in estetica

Il linfodrenaggio viene attualmente impiegato soprattutto in campo estetico; in particolar modo
nel trattamento della cellulite al primo stadio (uno degli inestetismi più temuti dalle donne), di acne e cicatrici, smagliature, couperose e nella prevenzione dell'invecchiamento cutaneo

Il problema "cellulite" ha alla base una serie di problematiche legate ad un cattivo stile di vita , per cui, se non miglioriamo quest'ultimo, il ricorrere a scorciatoie può solo darci benefici temporanei

Il linfodrenaggio in medicina


Vi sono molte problematiche per le quali viene consigliato il ricorso al linfodrenaggio; fra queste ricordiamo :

- il linfedema del braccio
(per donne sottoposte a mastectomia)
- cervicalgia,
- cisti linfatiche,
- distorsioni,
- malattia di Dupuytren,

- edema linfodinamico,
- edema linfostatico,
- ematomi,
- epicondilite,
- lipedema,
- lombalgia ecc.

Indicazioni per le singole regioni corporee:

- Viso: teleangectasie e/o couperose, acne, edemi periorbitali, interventi di chirurgia plastica e maxillofacciale, trattamento del cavo orale, sinusiti, ustioni, allergie

- Regione del collo: acne, malattie da raffreddamento, postumi di parotite, tonsilliti recidivanti, trattamenti odontoiatrici

- Regione toracica: terapia fisica post-mastectomia, tensione mammaria nel periodo pre-mestruale, in gravidanza, durante l'allattamento, mastopatia fibrocistica, traumi, dolori da herpes zoster (non in fase acuta), dopo diete drastiche, dopo interventi chirurgici

- Regione addominale: stipsi, sindrome del colon irritabile, sindrome da tensione pre-mestruale, cellulite edematosa, post-interventi di chirurgia plastica

- Arti superiori: edema, parestesia, rigidità articolare, traumi, affezioni dermatologiche, sindrome del tunnel carpale

- Arti inferiori: cellulite, edema allergico, edema per gravidanza, fragilità capillare, lipoaspirazione, assunzione di pillola contraccettiva, sub-edema premestruale, trattamenti ormonali, trattamenti post-operatori, vene varicose, dopo terapia sclerosante

- Regione cervicale e dorsale: cervicobrachialgie, contratture muscolotensive sacrale e glutea: lombalgia, pre-post trattamento di mesoterapia, dopo intervento di lipoaspirazione

- Regione lombo sacrale e glutea: lombalgia, pre-post trattamento di mesoterapia, dopo intervento di lipoaspirazione

Il linfodrenaggio ha controindicazioni assolute e controindicazioni relative (devono essere adottate determinate cautele); fra le prime vi sono i tumori maligni, le infiammazioni acute, la trombosi venosa profonda e lo scompenso cardiaco, mentre fra le controindicazioni relative vi sono le infiammazioni croniche, i tumori trattati, i disturbi tiroidei, l' asma bronchiale, lesioni precancerose cutanee, ipotonia e distonia vegetativa.

DOTTORESSA ROSANNA PROVENZANO NUTRIZIONISTA | 494, Via Anagnina - 00118 Roma (RM) - Italia | P.I. 05903520822 | Cell. +39 393 8002750 | info.nutrizionista@tiscali.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy